,

Ketchup fatto in casa

Ketchup fatto in casa

Il ketchup fatto in casa rappresenta un’alternativa sana e gustosa al prodotto industriale, offrendo un sapore più autentico e ingredienti semplici e genuini. Prepararlo in casa è davvero facile e richiede solo pochi passaggi: pomodori freschi, cipolle, aceto, zucchero e alcune spezie sapientemente dosate si trasformano in una salsa dal colore rosso intenso, dalla consistenza liscia e vellutata e dal gusto inconfondibile.

Il ketchup fatto in casa è perfetto per accompagnare i grandi classici americani come hamburger e patatine fritte, ma si sposa benissimo anche con nuggets di pollo, carni alla griglia e verdure. La sua versatilità lo rende un condimento ideale per esaltare il sapore di diverse pietanze, donando loro un tocco di gusto in più.

Ricetta Ketchup fatto in casa

Ingredienti

1 Kg. di pomodori

2 cipolle

1 spicchio di aglio

un cucchiaino di chiodi di garofano

un pizzico di peperoncino dolce

un cucchiaino di sale

un cucchiaino di pepe

200 g. di zucchero semolato

200 ml. di aceto

Come fare il Ketchup fatto in casa

Tagliare pomodori e cipolle: Lavare accuratamente i pomodori e tagliarli a pezzetti. Sbucciare le cipolle e affettarle finemente.

Aggiungere gli altri ingredienti: In un tegame capiente, riunire i pomodori a pezzetti, le cipolle affettate, l’aglio schiacciato, i chiodi di garofano, il peperoncino, il sale e il pepe.

Cottura: Cuocere a fuoco dolce per circa un’ora e mezza, mescolando di tanto in tanto per evitare che i pomodori si attacchino al fondo del tegame.

Aggiunta dello zucchero e dell’aceto: Trascorso questo tempo, aggiungere lo zucchero e l’aceto di mele. Proseguire la cottura per un’altra ora e mezza, sempre a fuoco dolce, mescolando frequentemente.

Frullare la salsa: Una volta che la salsa avrà raggiunto la consistenza desiderata, frullarla con un minipimer o un mixer ad immersione fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Versare il ketchup ottenuto nel tegame e cuocerlo ancora per 5-7 minuti a fuoco vivace, per farne evaporare l’acqua in eccesso e ottenere una densità più concentrata.

Conservazione: Trasferire il ketchup ancora caldo in un vasetto di vetro sterilizzato, chiuderlo ermeticamente e capovolgerlo per qualche minuto. Conservare il ketchup fatto in casa in frigorifero e consumarlo entro 2-3 settimane

Scopri anche le Verdure gratinate con farina di mais

Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l’Ebook “Le Ciambelle” da scaricare e stampare

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *